Sole, Pesca & Svago

Un luogo incantato all’interno del parco del Delta del Po’ in un contesto paesaggistico ricco di flora e di fauna. Qui trovano il loro habitat gli appassionati di Bird Watching per ammirare le specie tipiche del Delta del Po’ come: Sgarza ciuffetto, Airone rosso, Moretta tabaccata, Avocetta, Cavaliere d’Italia, Gabbiano corallino, Sterna zampenere.

Natura & Storia

Tranqullità

Paesaggio selvaggio

Piscina salata

Cocktail bar

Escursioni in barca

Vieni a far Bird Watching al Delta!

Metti nello zaino binocolo e macchina fotografica e vieni a fare birdwatching nel Delta del Po!

Grazie alla grandissima biodiversità dei nostri territori, il Parco del Delta del Po presenta oltre 300 specie di uccelli, che lo rendono un luogo unico per eccellenza per il birdwatching. Scopri i luoghi e il periodo giusti per immergerti in questa attività.

Il Parco del Delta del Po è il più grande parco regionale italiano e una delle più belle aree naturalistiche Europee. Nel 2015 questa area è stata riconosciuta Riserva della Biosfera UNESCO ed inserita nella rete mondiale “Man and Biosphere”..

È un punto perfetto per avvistare il flusso delle migrazioni di moltissime specie di uccelli europei e il nido ideale per la riproduzione di molte altre. Ogni anno infatti ospita oltre 55.000 uccelli svernanti e oltre 35.000 nidificanti, come: lo Sgarza Ciuffetto, l’Airone Rosso e il vero protagonista del Delta, il fenicottero rosa.

Quando fare Birdwatching?

 Ogni stagione è buona per fare birdwatching nel Delta, ma le più consigliate sono la primavera e l’autunno per la quantità di specie avvistabili e per la bellezza del paesaggio. 

Le prime ore del mattino e verso l’imbrunire sono il momento perfetto per gli avvistamenti, gli animali infatti in queste ore escono per cibarsi e sono particolarmente attivi.

Fenicotteri al tramonto

Oggi possiamo ammirare più di 10.000 esemplari che hanno scelto il Delta del Po' come loro dimora fissa. Per vederli, occorre una levataccia all'alba ma ne vale la pena per questa meravigliosa nuvola rosa.

Sgarza Ciuffetto

Dal piumaggio bruno dorato, la Sgarza ciuffetto rappresenta una delle specie più eleganti della famiglia degli aironi. Chiamato così appunto per il suo tipico ciuffo, molto somigliante a una cresta. Frequenta il Nord Italia e in particolare le zone del Delta Del Po' soprattutto dal tramonto è possibile vederlo mentre durante il giorno si mimetizza tra il fogliame.

Airone Rosso

L'airone rosso è il più appariscente e raro da trovare tra tutti gli esmeplari della famiglia degli aironi come il Bianco Maggiore e il Cenerino. Lo possiamo trovare in Italia nel Marzo e Maggio. Frequenta laghi di acqua dolce, costeggiati da canneti o boschi di palude come salici ed ontani, non disdegna anche risaie, fiumi, lanche e fossi con ampia vegetazione.

Moretta Tabaccata

La Moretta Tabaccata ha un carattere mite, è piuttosto schiva e tende a stare in località appartate o nel mezzo della vegetazione; grande nuotatrice ama tuffare e si leva dall’acqua molto più facilmente delle altre Morette, poiché di mole più ridotta. Anch’essa appartiene alla famiglia delle Anatre Tuffatrici.

Pernice di mare

La Pernice di mare deve il suo nome alla conformazione del becco, corto e ricurvo. Raro uccello ama gli ambienti umidi pianeggianti, con vegetazione rada o assente, la Pernice di mare predilige le paludi costiere europee in primavera per poi spostarsi in Africa durante l'inverno.

Piscina di Acqua Salata 20x10mt con solarium & giardino

Giornata alternativa in barca

ISOLA DI CAVALLARI

Non solo pesca e relax ma anche escursioni alla scoperta della Natura grazie alle nostre giornate organizzate come la visita in traghetto all’Isola di Cavallari (4,00€ a persona) dove troverai una grande spiaggia attrezzata e un tipico Ristorante dove fermarti per il pranzo.

Per i più avventurosi e alla ricerca del Delta autentico organizziamo uscite in barca pranzando con il pescato del giorno come: l’ottimo pesce azzurro sardinecefali alici e ancora l’Alborella, la Carpa e la Tinca o predatori come il Luccio, il Persico sole ed il Pesce gatto.

ISOLA DI ALBARELLA

A 1h di distanza in linea d’aria da Porto Levante si trova l’isola di Albarella, un vero paradiso incontaminato immerso nella natura. Gli animali, fauna selvatica come gli spettacolari fenicotteri rosa, ma anche daini, lepri, fagiani e scoiattoli, fanno capolino tra i meravigliosi paesaggi di Albarella.
La vegetazione cresce rigogliosa, riempiendo l’isola di colori e profumi della macchia mediterranea a ogni stagione. Nell’Isola puoi perderti a piedi, in bici o a cavallo all’interno di tre boschi: il bosco dello sguardo, il bosco dell’anima e il bosco della conoscenza, all’interno dei quali sono stati ritagliati anche spazi per bambini e per permettere attività sportive e di birdwatching con apposite torrette.

Non da meno anche il turismo culinario, attratto in queste zone proprio da piatti tipici come l’anguilla ai ferri.

 

Porto Levante: borgo di storia & incanto

Con poco meno di 60 residenti e 10 ristorantini dove fermarsi per una sosta, affacciato sulla laguna di Sacca Cavallari, separato dal mare dall’omonimo lido (o “scanno”) e lungo il Canal Bianco sorge il Borgo di Porto Levante, tra i più antichi d’Italia.
Un incanto della natura e storia che si intrecciano creando un’atmosfera magica unica.

Porto Levante si presenta come un tipico villaggio di pescatori, con case basse e colorate, una caratteristica chiesetta del Settecento e un bosco quasi fatato, che conserva una vecchia ghiacciaia dove godere di piacevoli passeggiate.

Porto Levante, è circondato da ampie e suggestive lagune del Parco del Delta del Po, rappresenta un perfetto punto di partenza per escursioni in ambito sia in barca che naturalistiche, come il Bird Watching.

Porto Levante rappresenta uno degli accessi privilegiati all’area del Parco Delta del Po, poiché si trova allo sbocco dell’asta idroviaria che collega il Polesine all’entroterra: tramite questo canale navigabile è infatti possibile raggiungere le città di Rovigo, Mantova, Ferrara, Cremona e Piacenza.

Nel Borgo di Porto Levante avrai solo l'imbarazzo della scelta sulle attività da fare e organizzare. Chiese e palazzi storici, Musei e Giardini Botanici, Parchi Naturali e Riserve Avio-faunistiche, accontenteranno appassionati di storia, arte e clutuare e chi predilige invece i paesaggi e gli ambienti naturalistici.